Language:

Area rivenditori

L'INFLUENZA DELLA LUNA IN AGRICOLTURA

Gli scienziati sono reticenti ad ammettere che la luna abbia un'influenza sull'agricoltura, anche se un effetto della luna sul nostro pianeta è ben visibile tutti i giorni attraverso le maree ed è provato che la sua luce entri nel terreno più in profondità rispetto alla luce del sole, influendo in modo positivo sul processo germinativo delle piante.

 

L’esperienza antica sa utilizzare a proprio vantaggio le quattro fasi del ciclo lunare, conosciute come quarti, che durano circa sette giorni ognuna: i primi due, tra la luna nuova e la luna piena, segnano il momento in cui si ha la maggiore luminosità, il terzo e ultimo quarto si hanno dopo la luna piena e quindi la luce si affievolisce.

 

La luna crescente produce l’effetto di far risalire le linfe verso la superficie e l’attrazione gravitazionale è minore, diventa quindi il momento ideale per la crescita, il raccolto e per seminare gli ortaggi che producono i propri frutti al di sopra del terreno e i cui semi si trovano all’interno dei frutti, ad esempio zucca, il melone, pomodori, fagioli, piselli peperoni. Con la luna calante la linfa si ritira verso le radici, è considerato un momento di riposo, la terra è feconda, è il momento ideale per la semina e per le radici delle erbe officinali che vengono raccolte con la luna calante solitamente all’inizio della primavera, prima della fioritura. La luminosità e l’attrazione della luna sulla terra diminuisce, sono i giorni indicati per dedicarsi alla potatura delle piante e falciare i prati, in modo da ritardare la ricrescita dell’erba.

 

La luna piena è la fase in cui è più luminosa ed è una sfera completa, subito dopo la luna piena nel terreno si crea maggiore umidità, è il momento migliore per piantare i tuberi e gli ortaggi che crescono sottoterra come le patate, le barbabietole, i ravanelli, le patate.

 

La luna nuova (o luna nera) non è visibile perché la Terra si pone tra il Sole e la Luna, è il momento in cui è favorita la crescita delle radici e delle foglie come la lattuga, spinaci, cereali, cavolfiori, cicoria..

 

Per riassumere brevemente questo argomento ricco di spunti e molto affascinante, che qui è solo accennato e non completo, si consiglia di seminare o piantare quando la luna è crescente (ma non durante il periodo di luna piena) mentre togliere le erbacce, pulire e curare le piante è perfetto quando la Luna è calante.

luna

Contattaci

  • Str. Statale Fraz. Foresto, 65

    12030 CAVALLERMAGGIORE (CN)

  • Tel. +39 0172 742108

    Fax +39 0172 742333

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Perché scegliere noi

Partnership

associato A.R.PRO.M.A.