Language:

Area rivenditori

Per il BIO si va verso l'accordo con PE

A un passo dal fallimento solo due settimane fa, il negoziato sulla proposta di riforma presentata dalla Commissione europea nel 2014 ha ripreso slancio grazie allo stralcio di due punti di disaccordo. In primo luogo i paesi, come l'Italia, che hanno in vigore valori limite per la contaminazione accidentale di prodotti bio da pesticidi non autorizzati, potranno mantenerli. Questo per almeno altri 4 anni dall'entrata in vigore delle nuove regole. Dopo, la Commissione potrebbe proporre una legislazione specifica. Le deroghe per la coltivazione in serra, altro elemento controverso del dossier, saranno invece bloccate per 10 anni dall'entrata in vigore del regolamento. Un accordo oggi segnerebbe un risultato di rilievo, ottenuto sul filo di lana, per l'uscente presidenza Ue di Malta.

 

Fonte: ansa.it

agricoltura bio trentino 500x333

 

Contattaci

  • Str. Statale Fraz. Foresto, 65

    12030 CAVALLERMAGGIORE (CN)

  • Tel. +39 0172 742108

    Fax +39 0172 742333

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Perché scegliere noi

Partnership

associato A.R.PRO.M.A.